StarCraft II: Legacy Of The Void – Recensione Mission Pack

– Recensione Mission Pack

PC
Compra
8.8

Ottimo

8.1

Voto Utenti

StarCraft II: Legacy Of The Void – Recensione Mission Pack

Il 30 marzo Blizzard ha rilasciato il primo mission pack di Nova: Operazioni Segrete per StarCraft II.

Nova: Operazioni Segrete è una campagna single-player composta da nove missioni, divise in tre pacchetti separati, che utilizza il classico gameplay di StarCraft II ma con l’aggiunta di alcune meccaniche sinora inedite. Per giocare subito a questo mission pack non è necessario avere StarCraft o StarCraft II.

La prima delle tre missioni ci permette di impersonare November “Nova” Terra, il fantasma più potente del dominio. Nova ha fatto la sua prima apparizione nel gioco StarCraft 2: Wings of Liberty, anche se il personaggio era stato inizialmente concepito come protagonista di StarCraft: Ghost, gioco che purtroppo è stato annullato.

Nova_17

Oltre al nuovo protagonista, il DLC introduce nuove meccaniche di gioco tra cui il nuovo sistema di personalizzazione dell’equipaggiamento di Nova da abbinare alle sua abilità di comando e la possibilità di scegliere upgrade speciali per le armi e le truppe.

La storia, ambientata dopo gli eventi della trilogia di StarCraft II, inizia con il risveglio di Nova affetta da amnesia e la sua fuga dalla prigione in cui è tenuta. Questa prima missione da svolgere è molto semplice e ci aiuta a prendere confidenza con le abilità di Nova (furtività, tuta mimetizzante, colpo di precisone, granate a impulsi, ecc..). Molto divertente è la parte in cui si controlla un veicolo di attacco su strada e si combatte schivando il traffico.

Nova_3

In Nova: Operazioni Segrete possiamo controllare non solo Nova ma anche le truppe Terran che per questo DLC sono state ben progettate e caratterizzate dalla Blizzard.

Nonostante le missioni non richiedano grande strategia e competenze, la Blizzard ci offre delle ore di gioco divertenti e coinvolgenti con un pizzico di mistero che ci farà aspettare con ansia il prossimo DLC.

Nova: Operazioni Segrete non si limita solo alle nove missioni rilasciate (ci saranno tre missioni per ciascuno dei tre Mission Pack che verranno rilasciati). La sezione “Archivio Principale”, sbloccabile dopo il completamento del primo DLC, ci consente di rigiocare i livelli con diverse difficoltà, equipaggiando Nova e le unità con diversi upgrade per sbloccare nuovi obiettivi e nuove attrezzature.

Nova_25

Ogni missione con equipaggiamenti differenti richiederà strategie differenti e crediamo che la rigiocabilità sarà ancora migliore quando saranno rilasciati i prossimi contenuti.

Il video introduttivo, la voce narrante e la musica sono meravigliose anche se in alcune parti del gioco la grafica risulta inferiore alla media ma speriamo che la cosa venga risolta con un prossimo aggiornamento.

Anche se breve, Nova Covert Ops è una fantastica esperienza di StarCraft II, grazie soprattutto all’eccezionale qualità delle due missioni che seguono e la storia incentrata su personaggio nuovo come Nova. Inoltre, la nuova campagna Terran rende Nova Covert Ops molto più di un semplice DLC.

Nova_10

Per questo Mission Pack, Blizzard ha utilizzato lo stesso impeccabile stile di produzione utilizzato per i giochi completi della serie, facendoci capire che Legacy of Void non è il capitolo finale per la sua grande serie di giochi strategici.

Quindi, anche se il primo Mission Pack per Nova Covert Ops può essere riassunto in due grandi missioni e una divertente missione introduttiva, ci sentiamo di consigliare l’acquisto di questo primo mission pack per scoprire il seguito della storia di StarCraft.

Il secondo mission pack della mini campagna di StarCraft II incentrato su Nova è finalmente arrivato e riprende la narrazione da dove l’aveva lasciata dopo le prime tre missioni.

Vi consigliamo quindi di giocare anche al Pack 1 per poter comprendere meglio la trama.

Anche questo secondo Pack è composto da tre missioni focalizzate sul recupero dei ricordi perduti di Nova. Ognuna propone un livello in cui bisogna gestire una base per portare a termine l’obiettivo primario e alcuni secondari che sbloccano diversi potenziamenti per Nova e le unità.

Nova Mission Pack 2 - 1La possibilità di assegnare diversi perk ai veicoli e alle unità utilizzate permette la rigiocabilità delle missioni per cambiare strategia e scegliere il modo migliore per affrontare Zerg e Protoss. Questo secondo pack offre missioni molto più impegnative rispetto al precedente, soprattutto quando ci si trova a combattere su due fronti due fazioni diverse.

Rispetto al primo capitolo, il design delle missioni è decisamente migliorato con alcuni scenari degni delle migliori campagne principali di StarCraft II.

Tra corse contro il tempo per salvare i civili e distruggere il nemico, estrarre risorse rare e proteggerci da un’attacco di nemici “zombi”, siamo costantemente costretti a pensare come schierare al meglio le truppe e la riuscita delle operazioni porta grande soddisfazione nella vittoria.

Nova Mission Pack 2 - 3Il ritmo, le difficoltà e il design generale sono stati ben amalgamati in queste nuove missioni creando delle sfide che si rigiocano volentieri solo per il gusto di farlo.

Purtroppo però la narrazione è ancora minimalista e, fatta eccezione per l’ultimo filmato, manca di veri e propri colpi di scena, cosa in cui Blizzard di solito eccelle.

Nova Mission Pack 2 - 2Per quanto riguarda il comparto tecnico, la qualità non si discosta molto dal precedente mission pack così come la cura maniacale per i dettagli. Anche il comparto audio è eccezionale come sempre con effetti sonori ricercati e musiche di accompagnamento meravigliose.

Nova: Operazioni Segrete – Pack 2 è sicuramente più divertente e le missioni sono più appaganti rispetto al precedente pack.

Gli ultimi istanti di gioco inoltre ci lasciano con la curiosità di vedere come si concluderà la storia di Nova con il Mission Pack 3 che uscirà entro il prossimo 1 dicembre.

Eccoci infine al terzo e ultimo capitolo del mission pack dedicato a Nova.

Nel primo capitolo, Nova si risveglia in una strana struttura di proprietà dei difensori dell’umanità, senza alcun ricordo del suo ultimo incarico e con numerosi colpi di scena. Nel Mission Pack 2 Nova continua la ricerca dei ricordi perduti mentre tenta di fermare un attacco Zerg e salvare migliaia di vite. Il Mission Pack 3 riprende la storia da dove l’avevamo lasciata arrivando alla conclusione di questo fantastico viaggio.

In questo terzo mission pack, oltre a tutti i potenziamenti che abbiamo sbloccato nei precedenti capitoli, sono state aggiunte nuove armi e nuovi equipaggiamenti sia per le truppe che per Nova. Tra tutti ci ha particolarmente colpito il fucile al plasma che spara un raggio mortale sciogliendo i nemici in pozze di plasma incandescenti che danneggiano le unità vicine. Il fucile al plasma è un arma molto potente e si è rivelata molto utile in presenza di numerosi nemici.

nova-mission-pack-3-1

Altra novità di questo Mission Pack è il Casco Visore di Comando che consente a Nova di controllare un’unità nemica. Questo potenziamento è stato utile durante la prima missione di infiltrazione in cui è possibile comandare solo Nova. Infatti prendendo il controllo di unità nemiche o degli scienziati si riesce facilmente a portare a termine la missione.

Come negli altri Mission Pack, le missioni da completare sono sempre 3, in questo capitolo una di infiltrazione e due di attacco/difesa.

Non c’è molto da dire riguardo al gameplay, la grafica e l’audio. Il design dei livelli è eccezionale come ci si aspetta da Blizzard. La difficoltà e il ritmo delle missioni sono ben miscelati e la narrazione sale di qualità rispetto al secondo Mission Pack.

Per quanto riguarda la grafica, la qualità è eccelsa con l’alta qualità dei dettagli a cui Blizzard ci ha abituato. L’audio e le musiche di accompagnamento sono, come sempre, magistrali.

Unica pecca è la durata. A livello normale siamo riuscita a concludere il Mission Pack in poco più di 2 ore.

Per fortuna la sezione “Archivio Principale” viene in nostro soccorso e ci premette di rigiocare tutti i livelli affrontati aumentando la difficoltà o cambiando equipaggiamento e unità di attacco.

Sbloccare tutti gli equipaggiamenti richiederà un pò di tempo aumentando la longevità del gioco.

nova-mission-pack-3-5

Infine, senza spoilerare molto, il finale della storia sembra lasciare una porta aperta per un secondo pacchetto di missioni.

Per concludere, riteniamo che Nova Operazioni Segrete sia un ottimo spin-off del gioco principale.
Con un totale di 9 missioni eccellenti e la possibilità di rigiocare più volte i vari capitoli, Nova Operazioni Segrete merita di essere acquistato da tutti gli amanti del gioco.

nova-mission-pack-3-6

Si ringrazia caldamente Blizzard per averci fornito una copia del gioco da recensire.

StarCraft II Nova: Operazioni Segrete

StarCraft II Nova: Operazioni Segrete
7.8

Mission Pack 1

7.5/10

Mission Pack 2

8.0/10

Mission Pack 3

8.0/10

Pros

  • Ottima Storia
  • Varietà delle missioni
  • Personalizzazioni di Nova e delle Truppe

Cons

  • Poche missioni

Hai dimenticato la password